Come ogni anno, il Pastificio Fabbri ci consiglia alcune ricette: scopriamo oggi  i suoi stracci alla salsiccia, le penne ai fiori di zucca e i Gigli Fiorentini con funghi chiodini e pancetta

Da 15 anni, Il Pastificio Fabbri è Partner del Festival Nazionale dei Primi Piatti :”I Primi d’Italia”. Ogni anno, il Pastificio viene consultato e dà consigli per cuocere la pasta.  Pasta, riso, zuppe, gnocchi, polenta ma anche i prodotti agroalimentari indispensabili per la creazione di un gustoso primo, sono i protagonisti della maratona culinaria più appetitosa d’Italia. Una manifestazione che veste a festa l’intero centro storico di Foligno, promuovendo a tutto tondo la cultura del primo piatto in tavola. Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi Chef, produzioni alimentari di qualità, ma anche momenti di spettacolo e di intrattenimento. Un universo di degustazioni continuative e di cultura alimentare, dove tutte le vie portano al gusto. Vedi il sito internet : http://www.iprimiditalia.it/partner/   

Estratto dal libro pubblicato per il XII° Festival Nazionale “I Primi d’Italia” – Edizione 2010:  
Ricetta consigliata

Stracci alla salsiccia

Ingredienti per 4 persone:

400 g di Stracci Fabbri
250 g di salsiccia fresca  
1 cipolla bianca piccola 
100 g di burro
Vino bianco
2 foglie di alloro 
50 g di formaggio grattugiato 
Sale e pepe

Procedimento:  Togliere la pelle alla salsiccia, sbriciolare e rosolare in padella nel burro con la cipolla tagliata sottile e le foglie di alloro. Dopo poco aggiungere il vino e ritirare il sugo, regolare sale e pepe. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolare al dente: versare in padella, girare e servire subito con l’aggiunta di formaggio grattugiato.


Ricetta consigliata 

Penne ai fiori di zucca

Ingredienti per 4 persone: 

400 g di Penne Fabbri 
20/30 fiori di zucca 
200 g di pomodorini
1 cipolla bianca piccola  
50 g di formaggio grattugiato 
5 cucchiai di olio extravergine d'oliva
Sale e pepe 

Procedimento:  Imbiondire la cipolla tritata finemente in una padella con l’olio, aggiungere i fiori di zucca spezzettati grossolanamente e, infine, unire i pomodori tagliati a cubetti e privati dei semi, il sale e il pepe. Rosolare su fuoco vivo per 4/5 minuti. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolare al dente: versare nella padella, amalgamare rapidamente e servire subito con l’aggiunta di formaggio grattugiato.


Ricetta consigliata 

Gigli Fiorentini con funghi chiodini e pancetta

Ingredienti per 4 persone: 

350 g di Gigli Fiorentini Pastificio Fabbri
150 g di funghi chiodini
150 g di pancetta arrotolata affumicata
100 g di pomodorini pachino 
1 scalogno 
1/2 bicchiere di vino bianco secco 
50 g di formaggio grattugiato 
Olio extravergine d'oliva
Sale e pepe 

Procedimento:  In una padella capiente far rosolare con un poco di olio lo scalogno, aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti e farli saltare per qualche minuto. Aggiungere i funghi e la pancetta tagliata a pezzetti, mescolare il tutto e aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco, lasciar sfumare e aggiustare di sale e pepe. Far bollire in abbondante acqua salata i Gigli Fiorentini, scolarli e metterli nella padella con la salsa, farli saltare e aggiungere un mestolino di acqua di cottura. Spengere il fuoco e aggiungere il formaggio grattugiato. Servire nei piatti con un filo di olio a crudo.”